I Nostri Illustratori

Marta Masili

Ho iniziato a disegnare, come tutti, da quando sono bambina ma non ho mai smesso. Adoro sperimentare e riscoprire il mio segno grafico attraverso tecniche e stili sempre diversi, per questo non mi piace definirmi con uno stile unico.l disegno è il modo migliore che conosco per comunicare con le persone. Penso che pillonet possa essere il giusto strumento per comunicare, trovando la giusta sinergia fra arte e cibo. Marta Masili

Jolie Le Dèni

Con i piedi per terra e scarabbocchiatrice seriale, grafica di professione e illustrare per hobby, mi piace mangiare e amo il giardinaggio. L'anima giovane ed entusiasta di Pillole Culinarie mi è piaciuta subito e penso possa darmi la giusta spinta per dedicarmi con più costanza all'attività di illustratrice. Jolie Le Dèni

Giulia Fortunato

Studentessa di restauro, illustratrice a tempo perso e appassionata di arte in ogni sua forma, dalle arti figurative alla musica alla gastronomia. Ho studiato Grafica d’arte all’Accademia di Belle Arti di Brera, ma non mi sento un’artista. Il bello mi affascina, ma l’interessante mi conquista. Apprezzo il progetto di Pillole Culinarie perché riesce a far convivere in un unico spazio diversi professionisti (e non) che appartengono a diversi settori dell’ “arte” in modo tale che si valorizzino a vicenda. Moltocolorepernulla

Giorgia Iacobelli

Ho studiato fisica in triennale per capire che non faceva per me. Ora studio grafica d'arte e illustrazione. Disegno a tempo perso per me o per gli altri. Ho scelto di illustrare questo articolo perché fa sempre bene mettersi alla prova con progetti nuovi ed interessanti. Pillole Culinarie è proprio questo per me. Giorgia Iacobelli

Filippo Colombo

Studio giurisprudenza ma ho sempre avuto la passione per il disegno, che mi aiuta a dare sfogo a quello che mi passa per la testa. Mi sono affacciato da poco al disegno in digitale, che mi permette di esplorare e sperimentare nuove tecniche. Illustro gli articoli di pillonet perchè questo mi da la possibilità di creare artwork che sono il frutto spontaneo e libero di molte suggestioni di cui ogni articolo è foriero. Filpardo

Federica Pinto

Sono di Napoli e sono al terzo ed ultimo anno di Design della Comunicazione allo IUAD. Fin da bambina adoravo disegnare e amavo guardare i cartoni animati. I miei illustratori preferiti sono Simone Massoni e Andrea Scoppetta. Ho deciso di illustrare per "PILLONET- il magazine di Pillole Culinarie" perchè amo anche il mondo della cucina, infatti adoro preparare dolci e credo molto in questo progetto!Federica Pinto

Chiara Grussu

Dopo aver studiato nel campo linguistico, mi sono accorta che quello non era il percorso che volevo intraprendere e mi sono diretta da poco sul Graphic Design. Sono da sempre appassionata di arte, in tutte le sue forme. Nel mio tempo libero infatti sfogo la mia creatività nel disegno e anche in cucina, per questo trovo particolarmente interessante il progetto di Pillole Culinarie. Schiarlet

Anna Maria Vena

Con i piedi per terra mamma, con la testa per aria illustratrice. Dopo aver studiato pittura ed aver avuto, quindi, una formazione tradizionale ho scoperto il mondo dell’illustrazione digitale del quale mi sono praticamente innamorata. Illustro per Pillole Culinarie perché trovo il progetto valido e particolarmente innovativo. Lo trovo differente da tanti altri profili che sembrano fatti con lo stampino infine, trovo stimolante la collaborazione con un ambiente giovanile e dinamico. I labirin tratti di annette

Alice Stivala

Visual designer che ha trovato nell’illustrazione una valvola di sfogo. Disegno tutto quello che mi capita. Ma soprattutto polletti. Illustro per Pillonet perchè penso sia un progetto editoriale promettente ed educativo: ogni volta che passo sul profilo scopro qualcosa di nuovo. Polletto artistico
arrow-down-circle