CIBO E MODA, DUE STILI PROFONDAMENTE CONNESSI

Cibo e moda sono profondamente connessi e raccontano la nostra persona più di quanto possano fare le parole. La legge dell’attrazione è la legge più potente dell’universo e ce lo ricordiamo ogni volta che usiamo frasi tipo : “gli opposti si attraggono” o ancor meglio “da odio nasce amore". Nonostante appaia così logico che i poli opposti si debbano respingere e non possano convivere, la più piccola particella esistente in natura ci dimostra che nella realtà accade esattamente il contrario: l’atomo ci insegna che gli opposti + (protoni) e - (elettroni) sono essenziali l’uno all’altro per generare un sistema più complesso. Ecco perché ritengo di non sbagliare affermando che moda e cibo, appartenenti a mondi così distanti, siano profondamente connessi. Uno chef o più semplicemente un cuoco; una nonna; nostra mamma; noi stessi, ogni qual volta si accinge a preparare un piatto deve rispettare i gusti dei commensali, proprio come uno stilista o un sarto deve rispettare misure e proporzioni del corpo dell’indossatore. Forse per questo amiamo così tanto la cucina di casa, perché è pensata per noi, è cucita sul nostro corpo per renderci felici e farci stare bene. La collezione di uno stilista è come il menù per uno chef, ossia il racconto di se stesso al pubblico per il primo o ai commensali per il secondo. Studi psicologici hanno approfondito la relazione fra abbigliamento e personalità e io credo che si possa fare lo stesso con le abitudini e le preferenze alimentari. Quando vogliamo farci una coccola o staccare la spina ci sono persone che amano fare shopping e persone che si godono il loro piatto preferito. È proprio da questa riflessione, nata in modo inconscio, che ho pensato di rendere esplicita questa relazione abbinando abiti inediti ai miei piatti. Ho pensato a come potesse essere indossare le emozioni, i gusti e le sensazioni che si provano mangiando e preparando una ricetta e Monica mi aiuta a rendere possibile tutto questo creando figurini che rappresentano il mondo racchiuso dentro ad ogni piatto. In conclusione credo che il cibo e la moda siano due bisogni che debbano imparare ad amarsi per sposare l’apparenza alla sostanza rendendo veramente completo e unico ogni individuo.

Questo articolo fa parte delle Categorie:
-
Potrebbero interessarti anche:
- - - -
Su Pillonet dal: Maggio 9, 2022
Questo articolo è stato scritto da: Irene Cattaneo
Illustrazione
Questa illustrazione è stata realizzata da Monica Ilderico
Correlati
FISH-AGING
Giugno 22, 2022
Scritto da: Massimo Nobili
I TÈ FUNZIONALI, GLI ALIMENTI DEL BENESSERE
Giugno 6, 2022
Scritto da: Barbara Vola
FOODBLOGGER VS COOK
Maggio 16, 2022
Scritto da: Eugenio Marongiu
T-SHOT UN'IDEA IN MOVIMENTO
Aprile 25, 2022
Scritto da: tshot
STORIE DI BARMAN
Marzo 11, 2022
Scritto da: Flavio Angiolillo
2. BAR ART - COME NASCE UN LATTE ARTIST
Marzo 11, 2022
Scritto da: Federico Duronio
1. BAR ART - EL MEJOR LATTEADOR
Marzo 11, 2022
Scritto da: Federico Duronio
I COLORI DEL TÈ
Marzo 11, 2022
Scritto da: Barbara Vola
IL SOTTILE RAPPORTO SOCIAL CIBO
Marzo 11, 2022
Scritto da: Paolo Bottio
Ultime attività dello stesso autore:
arrow-down-circle